Un altro passo gnomico verso la rovina

Ok è stato rilasciato GNOME 2.8, e come al solito io non lo sopporto.

Nel senso che non riesco a reggere certe stupidaggini che il team di GNOME combina. Ricordate un vecchio post in cui dicevo che non capivo la stupidaggine dello Spatial Nautilus? Eccoci allo stesso punto:

metacity (the Gnome window manager) can be a compositing manager, but it is disabled by default (a configure switch) so that only users who know what they are doing enable it.

Ora posso capire tutto quello che volete, ma Gnome sta facendo la fine di Windows 95! Spatial Nautilus è identico a Risorse del Computer vecchia versione, e GConf è il registro di configurazione!

Nascondere le opzioni è una cosa che faceva Microsoft, ma non che dovrebbe fare un prodotto OpenSource !!

Mah non ho neanche la forza di commentare queste stupidaggini che combina il progetto GNOME….

KDE forever!